Home » » Tre vittime per il maltempo in provincia di Belluno

 

Tre vittime per il maltempo in provincia di Belluno

Tre vittime per il maltempo in provincia di Belluno. È stato infatti trovato morto dai vigili del fuoco il turista polacco disperso da martedì sera, dopo che era stato travolto da una frana mentre era in auto con la moglie in un parcheggio a San Vito di Cadore. E tra i detriti sono stati trovati i corpi di altre due vittime, tra cui una ragazza di 14 anni. Sul posto i vigili del fuoco e il soccorso alpino. Alcune strade sono ancora bloccate dai detriti e la frana ha danneggiato anche alcuni impianti sciistici di risalita. Per quanto riguarda il turista, da una prima ricostruzione sembra che l’uomo sia sceso dall’auto proprio nel momento in cui è arrivata la colata di detriti. La moglie, che era all’interno della vettura, è rimasta invece incastrata nelle lamiere ed è stata estratta viva dai vigili del fuoco. «Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio. Si sta verificando la situazione lungo il Rusecco e il Boite, nei pressi delle auto travolte, per verificare se, oltre ai 3 morti, ce ne sono altri», ha affermato Andrea Fiori, assessore comunale di San Vito di Cadore. «Ho ancora qualche preoccupazione, speriamo di no» ha auspicato, specificando che «ingenti sono anche i danni materiali, in particolare intorno alla seggiovia che è stata distrutta, per cui è necessaria l’immediata dichiarazione dello stato di calamità: da soli non ce la facciamo, Regione Veneto e Stato ci devono aiutare». Secondo il sindaco di San Vito di Cadore, Franco De Bon, «non c’era nessuna previsione che indicasse che quella situazione fosse pericolosa» ha detto in merito alle colate di detriti e fango provocate dall’imprevisto e violento acquazzone. «Abbiamo guardato la carta della Protezione civile e dava tutto per tranquillo, quindi evidentemente nelle cime la situazione è cambiata e dobbiamo prenderne atto». Nel frattempo la Procura della Repubblica di Belluno ha aperto un fascicolo d’inchiesta, a oggi contro ignoti. Le ipotesi di reato sono quelle di disastro colposo o di omicidio colposo. (Adnkronos)

(05 Ago 2015 - Ore 20:11)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy