Home » » Profondo rosso per il bilancio dell'Università Agraria di Tarquinia

 

Profondo rosso per il bilancio dell'Università Agraria di Tarquinia

 Il commissario straordinario dell’ente di via Garibaldi spiega la critica situazione lasciata dall’ex amministrazione Antonelli «Situazione economica difficilissima. I debiti fatti quasi interamente tra il 2008 e il 2014»

TARQUINIA - La gestione commissariale dell’Università Agraria di Tarquinia sta affrontando, tra le varie evenienze, la difficilissima situazione di bilancio dell’Ente.

«Già a inizio dell’esercizio finanziario 2017, prima del commissariamento, - spiega lo stesso commissario straordinario dell’Università Agraria di Tarquinia Mario Venanzi - si registrava un deficit di cassa dell’importo di 314.474 euro, considerato quest’ultimo un pessimo indicatore finanziario. Attualmente, insieme al Collegio dei Revisori, che è stato da poco rinnovato, si sta procedendo ad affrontare le problematiche riferite alla verifica degli equilibri di bilancio e alla conseguente ricognizione dei debiti fuori bilancio e delle passività potenziali».

«La lunga e difficile istruttoria della deliberazione di verifica degli equilibri di bilancio - aggiunge il commissario - ha fatto emergere, tra passività potenziali e debiti fuori bilancio, obbligazioni inerenti esercizi pregressi derivanti da conferimenti di incarichi professionali di vario genere per circa 250mila euro, per cui non è stato assunto al tempo, regolare impegno di spesa».

«A questi debiti, - conclude Mario Venanzi - per cui esiste valida obbligazione giuridica e che risalgono quasi interamente al periodo tra il 2008 e il 2014, occorre trovare idonea copertura finanziaria. L’entità della somma, in presenza di un bilancio dagli importi modesti e risorse limitate, costituisce una vera e propria ulteriore «mazzata» sulla già precaria e difficile situazione finanziaria dell’Università Agraria di Tarquinia».

(07 Set 2017 - Ore 16:38)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy