Home » » «I riflettori devono restare accesi»

 

«I riflettori devono restare accesi»

OMICIDIO VANNINI. L’ex ministro della difesa ha incontrato i genitori del giovane Marco. Intanto il neo ministro alla Difesa Guerini: «Ciontoli sospeso dal servizio fino a una definitiva sentenza»

CERVETERI - Lo aveva promesso e messo in agenda ben prima del caos al Governo, e ha mantenuto la promessa. L’ex ministro alla Difesa, Elisabetta Trenta ha incontrato i genitori di Marco Vannini, il giovane ucciso da un colpo di pistola mentre si trovava a casa della sua fidanzata, a Ladispoli, i Ciontoli. «Era un incontro che avevo in agenda ancor prima di cessare il mio incarico e al quale non ho voluto rinunciare - ha detto l’ex ministro - Tutti conosciamo la tragica morte di Marco ed è per questo che i riflettori su questa situazione devono rimanere accesi. Ho seguito questo caso fin dall’inizio e continuerò a farlo». 
Soddisfatti e lieti dell’incontro con l’ex ministro sono i genitori di Marco, mamma Marina e papà Valerio. Subito dopo la sentenza della Corte d’Appello erano state diverse le prese di posizione di esponenti del governo a sostegno della famiglia Vannini. Tra questi proprio quello dell’allora ministro Trenta che aveva annunciato il suo impegno «affinché al signor Ciontoli non sia concesso il reintegro in forza armata». In tal senso Trenta aveva già dato disposizioni «alle competenti articolazioni della Difesa».
E dopo l’incontro di ieri, a esprimersi in tal senso è stato anche il neo ministro alla Difesa Lorenzo Guerini.
Il ministro ha assicurato, in una specifica domanda posta da Le Iene che «Antonio Ciontoli è sospeso dal servizio e in tale posizione rimarrà fino a quando non ci sarà una definitiva sentenza da parte dell’Autorità Giudiziaria». 
 

(10 Set 2019 - Ore 17:49)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi - Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy