Home » » "Abbandono incivile dei rifiuti? Ora servono fatti, non parole"

 

"Abbandono incivile dei rifiuti? Ora servono fatti, non parole"

Fiumicino. Il consigliere sostiene la necessità di installare fototrappole sul territorio. Severini: "C’è bisogno di rafforzare i deterrenti"

FIUMICINO - «Tutti i giorni la città di Fiumicino si è svegliato sommerso dall’immondizia. Come già più volte segnalato, infatti, numerose zone del Comune sono preda degli incivili che abbandonano indiscriminatamente i propri rifiuti. E questa mattina, a seguito di ulteriori segnalazioni dei cittadini, ho indicato agli uffici le zone maggiormente colpite dal fenomeno, come Aranova e Passoscuro. Persino Isola Sacra non è mai stata così sporca: non è quindi un fenomeno che interessa soltanto le periferie del territorio, ma l’intero Comune.» A dichiararlo in un comunicato è Roberto Severini, Consigliere comunale di «Crescere Insieme». «Il punto - prosegue -, però, è che abbiamo bisogno di telecamere e ‘foto trappole’ che incastrino gli incivili, così che questi possano essere presi e multati in maniera esemplare. Non basta che la delibera di Giunta dichiarata qualche tempo fa rimanga sulla carta; dobbiamo passare all’azione e porre finalmente fine al degrado e all’incivilità che regnano sovrani. Abbiamo bisogno di una strategia precisa con cui collocare i sistemi di sorveglianza e di farlo in tempi rapidi, per poter dare finalmente una risposta alle lamentele dei cittadini». «L’abbandono - continua Severini - dei rifiuti dev’essere dunque contrastato con i fatti, non con le parole: dobbiamo dare concretamente seguito agli atti di Giunta e alle richieste che arrivano dalle associazioni, dai comitati e dai Consiglieri comunali del territorio e mettere un punto a questo insostenibile fenomeno». «Non bastano - conclude - la buona volontà e la collaborazione di tanti cittadini e operatori, non bastano gli sforzi messi in atto in questo periodo dall’area Ambiente; c’è bisogno di rafforzare i deterrenti per l’inciviltà, così come sarebbe utile anche ripristinare il servizio delle guardie ambientali».

(22 Ago 2019 - Ore 08:40)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi - Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy